buddismo

BUDDISMO

NAM MYO HO REN GHE KYO

La recitazione di questo mantra è coltivare la determinazione diprendersi cura della vita, genera una fragranza interna che favorisce una buona relazione col proprio ambiente.

Il fiore di loto (REN-GHE) capace di generare boccioli bianchi, puri, incontaminati sulla superficie della melma simboleggia la capacità della vita di nutrirsi della melma delle difficoltà per rafforzarsi, “trasformando il veleno in medicina” (Nagarjuna).

Il Buddismo è una religione, una filosofia di vita, una filosofia religiosa o qualcos’altro ancora? Scrive Riccardo Venturini (Religioni e Società, n. 14 p. 123):

«Il Buddismo ha sempre presente la sua vocazione “terapeutica” e indica una “pratica” che ha tutto il carattere di urgenza di un intervento medico che non consente indugi. Senza la pratica, l’adesione al Buddismo sarebbe una vuota dichiarazione, incapace di promuovere una vera trasformazione interiore».